SIMPE

NASCE LA PRIMA RETE PEDIATRICA DI EPIDEMIOLOGIA E RICERCA
Logo REPeR Tra gli scopi principali di una Società Scientifica, quale è SIMPE, uno degli aspetti qualificanti è rappresentato dalla epidemiologia e dalla ricerca applicate alla pediatria di famiglia.

Le nuove tecnologie sviluppate a supporto della ricerca, ben si coniugano con gli obiettivi della nostra società e permettono di conoscere in maniera più approfondita le problematiche dei bambini assistiti dai pediatri e delle loro famiglie.

Ancor più se tali tecnologie sono legate ad un sistema (PediaTotem Lviiier) che la SIMPE ha da tempo adottato, favorendone la implementazione e la conoscenza presso i propri iscritti.

Per definire un assetto strategico e scientifico adatto alle proprie esigenze, SIMPE ha costituito e porta ora alla conoscenza dei propri iscritti, la Rete Pediatrica di Epidemiologia e Ricerca (Re.P.E.R.).

Alcune sperimentazioni portate avanti in questi mesi dai pediatri beta-tester hanno dato ragione della efficacia del sistema di raccolta dati, molto semplice e veloce nell’utilizzo da parte del pediatra ed altrettanto semplice ed efficace nella elaborazione dei dati di risposta.

La tecnologia utilizzata è, come dicevamo, parte del sistema PediaTotem; si tratta di un software cloud, definito “Cruscotto”, che ognuno può visionare collegandosi al sito www.pediatotem.net.

Il Cruscotto, interfacciato alla anagrafica del gestionale del pediatra, permette di stabilire un contatto reciproco tra i pediatri e tra questi ed i propri assistiti.

Attraverso tale contatto il paziente potrà:
  • Prenotare le proprie visite presso il pediatra, con modalità ed orari definiti dal pediatra stesso;
  • Partecipare a questionari proposti dal proprio pediatra;
  • Ricevere dal proprio pediatra notizie inerenti patologie in corso, campagne vaccinali, ….
  • Ricevere dal proprio pediatra promemoria su vaccinazioni da eseguire, bilanci di salute, visite in AAP, …

Attraverso lo stesso mezzo il pediatra potrà:
  • Inviare sms sugli spostamenti dei propri orari, le assenze, e le comunicazioni più varie;
  • Invitare i propri pazienti a partecipare a questionari di rilevazione dati;
  • Ricordare ai pazienti la scadenza di bilanci di salute, vaccinazioni, controlli programmati in AAP,…

Ma il sistema, ideato per permettere alla SIMPE di operare ricerche epidemiologiche all’interno delle famiglie assistite dai propri iscritti, presenta delle possibilità accessorie che ne fanno il centro nevralgico nella gestione delle prossime Aggregazioni Funzionali Territoriali (AFT):
  • armonizzazione del lavoro dei pediatri di famiglia afferenti alla AFT,
  • gestione degli orari coordinati,
  • distribuzione equilibrata delle visite non differibili,
  • azione di promozione della pediatria di iniziativa su tutta la popolazione assistita,
  • promozione dei corretti stili di vita e delle buone pratiche di prevenzione mediante comunicazione bidirezionale pediatra-famiglia,
  • coordinamento di attività di Governo Clinico con produzione ed inoltro automatizzato dei report a Distretto/Azienda/Regione,
  • definizione dei volumi aggregati di prestazioni,
  • misurazione delle performances dei singoli pediatri e della intera AFT,
  • partecipazione ad un sistema ad uso interno di comunicazione tra i pediatri della Rete (PediaBook), …

Abbiamo presentato il Cruscotto ai pediatri presenti a CapriCampus 2016, ricevendone notevoli ed interessati riscontri; tanti colleghi hanno aderito alla iniziativa, proponendosi come componenti della nostra Rete Epidemiologica.

Ma la SIMPE, per estendere e migliorare ancor più la propria Rete, è disponibile a coordinare incontri con gruppi di colleghi che fossero interessati ad approfondire ed a conoscere più da vicino il nostro network di Epidemiologia e Ricerca.

Sperando di poterti presto annoverare tra i pediatri-sentinella Re.P.E.R. ti porgiamo i nostri più cordiali saluti.


© SIMPE - Società Italiana Medici Pediatri • Via Properzio, 6 - 00193 Roma • C.F. 97764690588